domenica 21 novembre 2010

Cuore morbido di cioccolato


Questa ricetta l’ho presa dalla mitica Nigella Lawson.
La adoro, adoro la facilità con cui fa tutto con quelle tazzine e quei cucchiaini. Fa sembrare tutto così semplice; metti tanta farina così, aggiungi lo zucchero, mescola tutto nel mixer e voilat, tutto meravigliosamente lievitato ed amalgamato…Ma sarà vero? Ho paura di si.
Comunque, da brava inglese, usa quantitativi di burro e grassi vari  veramente tossici.
Ogni volta che la guardo, la deformazione professionale si fa strada in me ed inizio a chiedermi a quanto avrà il colesterolo, la pressione e la glicemia??!!

Noi Italiani avremo tanti, brutti  difetti, ma sulla cucina e,  permettetemi, anche sull’igiene personale (tranne ovviamente le varie eccezioni) non ce lo può menare nessuno e perdonatemi la licenza poetica…
Riprendendo il filo, questa ricetta è di una semplicità estrema, davvero! L’unica “difficoltà” sta nel calcolare i tempi esatti di cottura e di temperatura….beh, grazie, starete pensando…
No, sul serio, i tortini devono iniziare ad avere una crosticina sulla superficie, ma, all’interno, devono essere umidi. Il mio forno è un banalissimo forno da incasso e le temperature indicate sono
prese al secondo. Provare per credere, per qualsiasi problema sapete dove trovarmi…
______________________________________________________________________


Ingredienti per 4 tortini :
- 3 cucchiai colmi di farina senza glutine BIAGLUT 
- 125 g di burro 
- 125 g di cioccolato puro finissimo fondente ZAINI EMILIA  
- 2 uova 
- 150 g di zucchero 
- Zucchero a velo EASYGLUT q.b. 


Far sciogliere a bagno maria il burro con il cioccolato rimescolando delicatamente. Una volta sciolti e ben amalgamati togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. In una boule unire lo zucchero e le uova e rimescolare energicamente fino ad ottenere una spuma. Aggiungere un cucchiaio di farina alla volta continuando a rimescolare. Una volta ottenuto un composto elastico che si stacca dal recipiente aggiungere il cioccolato e amalgamare bene. Imburrare e infarinare 4 stampini di alluminio (diametro 7 cm altezza 5 cm) e riempirli fino a metà con il composto ottenuto. Far riposare in frigo per almeno 1 ora. Estrarre dal frigo ed infornare direttamente a 200°C per 5 minuti poi scendere a 180°C per 15 minuti. Una volta cotti toglierli dal forno e farli intiepidire picchiettando delicatamente gli stampini finché i dolci non si staccano. Impiattare,  spolverare di zucchero a velo a piacere e …. il ‘peccato’ è servito!

1 commento:

  1. Questi li conosco e li ho anche assaggiati!
    Sono buonissimi anche con la farina senza glutine :) parola di esperta! Ahahaha
    Uff non posso commentare l'articolo che mi hai dedicato :/
    Grazie Francy, grazie a te per l'arricchimento che hai regalato a Cucinailoveyou ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...