domenica 27 febbraio 2011

CREMA DI LIMONI

Questa crema è una speciale dedica da parte del  mio limone al limone di Elena.
  
INGREDIENTI
 80 ml di succo di limone
25 g maizena
60/70 g di zucchero
250 ml di acqua
Dosi per 4 persone.


In un pentolino mettete tutti gli ingredienti rimescolando per far sciogliere la maizena e lo zucchero.
Mettete sul fuoco piccolo e continuate a rimescolare lentamente con un frustino.
La crema prenderà rapidamente forma, cambiando consistenza e colore, dal bianco latte opaco al lucido. Al primo sbuffo di bollore spegnete.
Lasciare raffreddare e mettere in frigo.
La ricetta originale prevede l’utilizzo di molto più zucchero, 180 g (troppo, no?) e burro (del tutto superfluo, per me.). Anche la maizena è 50 g…per me già 25 sono abbastanza.
A me piace bella limonosa, ma volendo potete aumentare la dose di zucchero se vi piace più dolce.
Trovo che questa crema, eccezionalmente veloce da preparare, sia una validissima alternativa al classico sorbetto, potendola  utilizzare come dolce o come spezza pranzo, poiché rinfresca la bocca senza essere ghiacciata.

12 commenti:

  1. é buonissima questa crema, io ho apprezzato molto il senso di pulito e fresco che lascia in bocca! Molto meglio dell'ormai sorbetto anni 70!

    RispondiElimina
  2. Concordo, soprattutto non ti si pianta sullo stomaco. Grazie Ciccia.

    RispondiElimina
  3. Tinny, tra te e Elenuccia l'invidia arriva alle stelle!!!!!!!!! bella questa crema, complimenti :) bacioni e buona domenica sera :X

    RispondiElimina
  4. L'idea del sorbetto non mi dispiace da provare..
    che invidia quel'albero di limoni!!!
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  5. Ehi, mi è piaciuta!
    Devo dire che il tuo limone è carico di frutti, uno spettacolo da vedere.
    Bè, allora devo pensare a postare qualcosa fatta con i miei limoni. Ci penserò su.
    La tua crema è invitante, mi ricorda qualcosa che ho bevuto in egitto. Ce la proponevano dal ritorno dall'escursione, quando si moriva dal caldo. Ce la proponevano calda; un po' difficile da accettare, ma funzionava. Brava, complimenti

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa ricetta Tinny! Aspetterò di cogliere i limoni dall'albero del mio papà :)
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  7. Grazie ragazze. Elena, le bevande calde quando fa caldo lì per lì ti uccidono, ma poi è proprio vero, funzionano! A me in Turchia offrivano il tè a 3000 gradi! Un abbraccione e buon inizio settimana a tutte.

    RispondiElimina
  8. Che albero meraviglioso!!! Questa crema di limoni la proverò sicuramente!!!
    A presto

    RispondiElimina
  9. Bellissimo il tuo albero di limoni, bella anche la ricetta, la faremo sicuramente!
    Baci!

    RispondiElimina
  10. anche noi abbiamo al mare un albero di limoni ma non bello come il tuo.. fantastico anche il succo di limone. un abcio

    RispondiElimina
  11. bellissima ricetta, la devo provare! Che bello il tuo alberello...il mio è sicuramente più rachitico!!

    RispondiElimina
  12. mi piace...il limone poi so che fa bene per tante cose....
    ciao e buon fine settimana.

    p.s.: ti rignrazio molto per il commento sul mio blog, la tua storia è stata molto toccante. Gli animali sono sempre i migliori....

    baci

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...