martedì 22 marzo 2011

OMELETTE DI STRACCHINO E PROSCIUTTO COTTO

Sto scrivendo prima di farla, vi confesso.
Sono tornata a casa dal lavoro, ho “inandiato” tutto, ho trangugiato quello che c’era ed ora mi siedo sul divano e scrivo.
Se poi, stasera, non riuscirò a farla perché mi si spatascerà tutta, cambierò il titolo con “frittata prosciutto cotto e stracchino”…furba, ne?


INGREDIENTI
4 uova
un cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
mezzo cipollotto fresco tritato
1 cucchiaio scarso di pancetta a cubetti consentita (io Montorsi)…che sarebbe l’avanzo della pasta semplice semplice e siccome son genovese non butto via niente!
sale, pepe q.b.
100 g prosciutto cotto consentito
70 g stracchino

Separate i tuorli dagli albumi che monterete a neve ben ferma e metterete in frigo.
In un contenitore mettete i rossi, il parmigiano, la pancetta, il prezzemolo, il cipollotto, sale e pepe.
Rimescolate bene il tutto ed aggiungeteci un goccio, ma proprio un goccio di latte.
Unite i bianchi e rimescolate delicatamente.
Fate scaldare bene una padella antiaderente e versate il composto.
Quando sarà asciutto in superficie metteteci il prosciutto cotto, 2 o 3 fette, 100 g di stracchino e risvoltate il tutto….
Io l’ho accompagnata con una ratatuille di verdure ed asparagi scottati.
…Vabbè, è una frittata, dai!


17 commenti:

  1. la tua frittata omelette mi sta facendo sbavare mamma mia che buona bravissima!!poi adoro gli asparagi qui non si trovano ancora tra un mesetto pero asparagi a volontà!
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  2. ciao Tinny! innanzitutto ti ringrazio per essere passata sul mio blog! le omelette le adoro, ma sai una cosa? non sapevo del trucchetto degli albumi a neve! ho sempre sbattuto tutto insieme! devo provare!

    RispondiElimina
  3. Questa foto è fantastica!Quel ripieno sciolto è proprio inviatante! Hai già trovato gli asparagi? Deliziosi!

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze.
    Marcella, non so se è una bella cosa, ma da me li trovo praticamente tutto l'anno.

    RispondiElimina
  5. *_* e sono andata in sollucchero! Io mi nutrirei sempre così alla faccia del colesterolo... ma ho il mio Doc che mi riporta sempre sulla retta via del sacrificio!
    Un abbraccio Tinny :)

    RispondiElimina
  6. Tinny, posso essere sincera con te? Guarda le foto che hai fatto in questo post e paragonele agli scatti dell'inizio. Ti comunico che hai fatto il salto di qualità. Complimenti, bella fotografia! Si cresce ragazza!! Buona notte, togli pure le calze curative autoreggenti per dormire; tranquilla, lo so che sei una figona! :)

    RispondiElimina
  7. Buone molto gustose, complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  8. Tinny Tinnybel...che sapori e che eleganza questo piatto! ma brava cara la mia genovese, altro che manina corta... :-)bacioni :X

    RispondiElimina
  9. @Felix: il colesterolo? Non lo conosco, è un tubero??...!!!
    @ Elena: grazie...hai ragione, sono migliorata è vero, ma imparo seguendo voi, mi aiutate tanto.
    @Sonia: Graziegrazie, in cucina non lo sono mai...!!
    @ Max: grazie!

    RispondiElimina
  10. Buona idea...per quando si torna tardi, copio la ricettina! Brava

    RispondiElimina
  11. Ha un aspetto invitantissimo,e poi nemmeno noi sappiamo cosa sia il colesterolo:)......Complimenti!

    RispondiElimina
  12. Ciao, se passi da me c'è un premio per te. Baciotti

    RispondiElimina
  13. foto stupende, e post divertentissimo!

    dire proprio che spatasciata non è!!!! ;-)

    RispondiElimina
  14. Ti rendi conto la seconda foto (ben in primo piano) che effetto può avere su una golosa come me!? La voglio ora, con il caffè ^.^

    Un bacino,


    p.s. non si è spatasciata vedo *_*

    RispondiElimina
  15. Ciao Tinny, la tua ironia (e autoironia) mi piace tantissimo! Mi hai fatto ridere (certo che stare seduta qui a ridere da sola davanti ad uno schermo non è proprio edificante...) col raccontino della tua omelette-forse frittata-no no omelette! (alla fine è venuto quel che volevi, no?)
    Certo che anche tu quanto ad immagini ingrassanti non scherzi! Fortunatamente solo a guardare non si prendono chili (nè ci si appesantisce le arterie con quel maledetto tubero di colesterolo!)
    Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  16. Complice l'ora e la foto succulenta non riesco più a staccarmi dal video, ma la famiglia reclama cibo... tornerò presto a scoprire le tue bontà :)

    Bacio e buona domenica
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. girulando in tema di omelette son capitata qui... questo piatto è uno spettacolo! ben trovata!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...