domenica 17 luglio 2011

UNA BUONA COLAZIONE E’ FONDAMENTALE…

Lo dicono tutti ed è vero: una buona colazione, nutriente e bilanciata, è fondamentale per affrontare una dura giornata di lavoro.
Non è che tutti facciano un lavoro particolarmente faticoso, fisicamente e non, da conceder l’alibi di un’abbuffata mattutina…capiamoci.
E ci sono anche alcune mattine che si fa letteralmente fatica a capire su quale pianeta si sia atterrati durante la notte e chi sia quella persona davanti al lavandino che, amorevolmente, ti prepara il caffè.
Credo che questo capiti in tutte le case, ogni mattina, chi all’alba, chi un po’ più in là.
Ma non voglio annoiarvi oltre anche perché non è di questo che vi voglio parlare.
Voglio parlarvi di chi ha bisogno di una buona colazione perché lo aspetta una giornata piena di sport, attività fisica…nuoto soprattutto.
Il nuoto è uno sport con la S maiuscola, chi lo ha fatto a livello agonistico, sa di cosa sto parlando.
E’ uno sport che ti mette in discussione, sei tu, l’acqua, la vasca, il tempo da migliorare, il fiato da rinforzare…
Non tutti sono degli abili nuotatori, ma con l’impegno si impara, no?
Voglio mostrarvi, passo passo, una lezione di nuoto data dal miglior nuotatore del mondo…si…
Innanzi tutto è fondamentale studiare l’ambiente.


Osservate attentamente la zona interessata, l’acqua ed il fondale.


Soprattutto se non si è in una piscina, per non correre alcun rischio stupido.



Fare molta attenzione ad entrare, scivolare non sarebbe il modo migliore per iniziare quest’avventura.


Entrate in acqua lentamente, immergendovi poco per volta per evitare di prendere freddo al pansin.


Procedete con cautela finchè i vostri zampin toccano, in questo modo non sarete presi dalla paura di bere o peggio. 


Notate come il nuotatore professionista distenda precedentemente tutti i muscoli della schiena per attuare un breve stretching che consenta una miglior elasticità.


Se come il nostro nuotatore, siete anche voi dotati di coda, usatela per tenervi leggermente a galla e direzionarvi verso il punto d’arrivo o, in questo caso, verso l’obiettivo importantissimo denominato in codice: bacchetto. 


Se, come nel caso del nostro nuotatore, vi pesa anche un po’ il culone, l’aiuto della coda, sarà doppiamente utile.


Nuotate sincronizzando tutte 4 le zampette, finché dopo quei due metri, due metri e mezzo circa, non vi sentirete esausti, ma in pace con voi stessi perché proprio, più di così, non potevate fare, no no.


Quando uscite dall’acqua cercate di non distruggere un ecosistema, schiacciando ogni genere di piantina neonata, magari anche un po’ rara, che si fa un culo così per sopravvivere ad ogni rigido inverno.




Se vi siete dimenticati il costume di ricambio, scrollatevi il più possibile cercando di asciugarvi per non prendere freddo.


Se siete riusciti a compiere la missione, recuperando da soli il bacchetto…o se qualcuno dotato di molto affetto nei vostri confronti è andato a prendervelo, perché voi non ci saresti arrivati proprio mai, almeno non in questo secolo, sgranocchiatevelo con sgrufoli goduriosi di nascosto da tutti per non farvelo ributtare in acqua perché non ce la fareste proprio a tuffarvi di nuovo, proprio no.


Capite perché una buona colazione sia fondamentale, al nostro nuotatore soprattutto?
Un tale dispendio di energie non può essere compensato da un semplice caffè.
Dedico questo post a tutti gli amanti degli animali, a tutti quelli che se li portano in vacanza, anche con sacrificio…o che non vanno in vacanza per non lasciarli.
Per tutti gli altri…


Il pane lo trovate qua… mettetelo in uno stampo da plumcake e sperate che non lieviti talmente tanto da uscire dal tegame…
Per la marmellata quella che preferite.
Io albicocca da Prontuario, ma se avessi avuto quella della Ciccia, avrei di gran lunga preferito!


Colgo l’occasione per ringraziare Stefania per il premio…mi si addice proprio tanto sì!


25 commenti:

  1. Bellissimo post... la colazione è proprio quella che preferisco io, con l'aggiunta di un'ottima tazzona di tè verde. Ciao, a presto

    RispondiElimina
  2. credevo di avere sbagliato blog all'inizio! era troppo serioso e professionale, da persona normale insomma! Ma poi continuando a leggere ti ho riconsciuta e come al solito mi sono tanto divertita...si si!! mitica Tinnybell e bellissimo il tuo cagnone :)) bacetti :XX

    RispondiElimina
  3. ah però il cagnolone che nuotatore, il mio invece è pigro, come me, io faccio il morto a galla e lui sta in una barchetta gonfiabile. che coppia che siamo, nemmeno a sassate ci smuovono. Baci e buona serata

    RispondiElimina
  4. Bello pelosone mio! :D
    é anche molto fotogenico ...
    Un bacio a tutti e 3 e uno al gatto cardiopatico!

    RispondiElimina
  5. questo cane è un modello nato :) un saluto anche dal mio topastro (il mio cagnolino ehehehe ) un bacione

    RispondiElimina
  6. Che tenerone..è bellissimo!!!Io li adoro gli animali,anche se proprio in questo momento il mio gatto qui in villeggiatura ha appena catturato un bel topone e l'ha fatto fuori!!!Che situazione macabra!Domani niente colazione per lui!Baci!

    RispondiElimina
  7. Questo post è semplicemente magnifico, per me che amo gli animali (abbiamo "cresciuto" un piccolo merlo che la madre si è "dimenticata" per un mese e mezzo nel mio giardino...) e che adoro la mia cagnolina MAYA è da 10 e lode! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  8. bello, bellissimo tutto, il post, il cane, la colazione
    brava Tinny che mi hai fatto venire voglia di un cane, e non ne posso tenere :(

    RispondiElimina
  9. Bello lui!
    Una persona fuori dalla norma come te, poteva avere un cane diverso da questo? In genere il golden retriever si butta in acqua non curante delle conseguenze e nuota, nuota spingendosi in acque pericolose. Il tuo si chiama "Il pericolo non è il mio forte", è la prudenza fatta persona, pardon, cane!!
    Mi hai fatto morire da ridere :DDD
    Anche se ancora non lo conosco mi fa tantissima simpatia ;)
    Fai i miei complimenti al Ciccio per le foto stupende; di certo il soggetto aiuta ma lui è stato bravissimo. Baci!

    RispondiElimina
  10. Buongiorno!!!!!
    Ti volevo solo comunicare che ho cambiato indirizzo del blog... da oggi mi trovi qui:
    http://dadaunaceliacapercaso.blogspot.com/

    Grazie mille!

    RispondiElimina
  11. Beh, devo dire che la mia lunga attesa è stata ripagata abbondantemente.
    Il nuotatore merita proprio un'abbondante prima colazione ed io ci appenderei al collo una bella medaglia..ciao Maria da "Laura" :-D

    RispondiElimina
  12. Io non mi sogno nemmeno di fare così tanti sforzi fisici come il tuo nuotatore provetto, però una buona colazione non me la nego mai, e sono d'accordo sul fatto che "breakfast is the most important meal of the day"!
    Io amo gli animali, ho 3 gattacci amorevol-pestiferi, e sono di quelle persone che non vanno in vacanza per non lasciarli da soli ;-)
    Grazie per l'ottima lettura, riesci sempre a farmi sorridere... buona giornata!

    RispondiElimina
  13. bellissime queste foto, ma soprattutto è merito del protagonista, che fantastico cagnolone, mi viene voglia di abbracciarlo e farmi leccare la faccia. fantastico, noi amiamo tantissimo gli animali in genere, per me in primis il gatto per mio marito il cane, purtroppo per ora abbiamo spazio e tempo solo per il gatto, ma un cane..... sia io che mio marito li abbiamo sempre avuti, poi ora vivendo con altri parenti, avendo un giardino piccolo, e pochissimo tempo per portarlo fuori, non lo possiamo tenere, sarebbe per il cane una vita un pò costretta. Dai un abbraccione da parte mia al tuo fantastico cane.

    RispondiElimina
  14. mammina mia che spettacolo peloso! anzi peloso e bagnato!!! Ma gli dai quel pane lì coccoloso?? allora vedi come viene su! COmunque è uno spettacolo!

    RispondiElimina
  15. Bellissim post!Le foto sono stupende!Brava!Un bacio:)

    RispondiElimina
  16. Ed allora raccolgo la dedica che fai in chiosa a questo post, agli amanti degli animali! Il tuo pelosone è bello da sbaciucchiare ^_^
    Ho avuto una sorella canuta, pelosetta e amorosissima, per quasi 17 anni della mia esistenza… ed è stato bello. Vivo il ricordo di lei come un lutto ancora oggi, dopo poco più di due anni dalla sua dipartita. Il pelo bagnato del tuo nuotatore me la riporta alla mente con tenerezza *_*
    La sua colazione preferita era caffè nero, mentre la focaccia con la marmellata che ci proponi… la prendo per me!
    Baci e buona giornata, Tì

    RispondiElimina
  17. *))Donatella: vero, per me è un rito.
    *))Soniuz: grazie cara, il mio cagnone è bellissimo, ma è una testa di m... unica!
    *))Stefania: troppo buffo sulla barchetta gonfiabile!
    *))Sere: grazie, fatto! Un bacione.
    *))Nanny: grazie, contraccambio!
    *))Amichecuoche: il mio li guarda...
    *))Silvia: chi ama gli animali ha una marcia in più! Un abbraccio.
    *))Cinzia: grazie...e scusa, ma come si dice? Mai dire mai, no?
    *))Ciccia: eheheheh, se ti pesa il culone, sei mooolto lento ed attento! Penso a Cesare ed al triplo tolup, axel o come cacchio si chiamano che faceva! Il Ciccio migliora, si si. Un bacione.
    *))Dadà: fatto.
    *))Libera: la pazienza è un'ottima virtù! La medaglia non sarebbe molto meritata, ma non diciamolo...!! Un bacione.
    *))Minp: grazie cara, come ho scritto sopra, chi ama gli animali ha una marcia in più, è inutile, si è diversi! Un abbraccio.
    *))Giovanna: mi dispiace che non possiate prenderne uno. Grazie per i complimenti, il mio magnolone ringrazia!
    *))Caris: ciao Muzio (!!!), il mio cane gradisce assai questa focaccia...in realtà mangia pure i capperi...senza parole! Un bacione.
    *))Lenia: grazie, un abbraccio.
    *))Tiziana: quando se ne vanno è davvero un lutto da elaborare, un pezzetto di cuore. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Navigando per la rete dei blog, sono finita qui.
    Che bello che è il tuo coloratissimo blog: Belle le ricette dedicate al mondo dei celiaci e tutti i contenuti che proponi.
    Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori, cosi non ti perdo di vista.
    Se ti va passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    La magica zucca

    RispondiElimina
  19. brava Tinny, anche io concordo ricca colazione, e il tuo cane è uno spettacolo...un bacio grande

    RispondiElimina
  20. è sempre un piacere leggerti, che amore coccoloso è il tuo cagnone??!!!
    Purtroppo non sono dotata di coda...come farò??? ^_^
    Il tuo cane ha meritato proprio quella ricca colazione e per quel che riguarda vacanze e animali spero che le cose cambino o quantomeno si capovolgano..sai che spasso abbandonare il padrone in autostrada???!!!
    Baci!!!

    RispondiElimina
  21. la colazione è proprio importante...non dimentichiamo il vecchio proverbio: colazione da re, pranzo da principe e cena da povero.
    Magnifico il tuo cane.
    Grazie per essere passata da noi..
    A presto
    Nunzia

    RispondiElimina
  22. Gli animali sono quanto di più bello e gratificante ci ha dato la natura... ho sempre avuto cani e gatti, anche se attualmente la mia vita troppo incasinata mi permette al massimo (ed è già tanto ma non potrei farne a meno!) di avere accanto due meravigliosi gatti. Bellissimo il tuo pelosone, e commovente la tua dedica, che sento un po' mia.Grazie :)
    Se non sei mai stata sul mio blog (non quello di cucina, quello a ruota libera) vai a leggere di "piccolino".... Ciao grande Francy!

    RispondiElimina
  23. Ciao, mi sono unita al tuo blog che e’ molto interessante e ne approfitto per un favore,sono in finale in un contest e se non e’ un problema ti chiederei di unirti al mio http://blog.giallozafferano.it/frogghina/ e di votare la mia ricetta,Il link del contest e’ http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/ clikkare su VOTA LA TUA RICETTA e dopo il primo elenco delle ricette partecipanti c’e’ la votazione e la mia ricetta e’ la seconda basta clikkare sul cerchiolino di Un pizzico di ..q.b. : Cheesecake salata .Grazie e a buon rendere

    RispondiElimina
  24. Francy, ho risposto alla tua domanda sulla dieta che hai fatto sul mio blog :)

    RispondiElimina
  25. *))Lamagica: grazie...
    *))Monica: ciao cara, concordo. Il mio cane è uno spettacolo, ma è un testone! Da cucciolo ci ha fatto penare non poco!
    *))Rafil: non credo ti serva la codona, dai! Anch'io la penso come te, sarebbe proprio uno spasso, ma io gli farei di peggio, perchè, purtroppo, avendo l'uso della parola, se la caverebbero sempre!
    *))Anna: ciao cara, grazie per i complimenti! Conosco si l'altro tuo blog, vado a vedere! Grazie per la risposta sulla vacanza.
    *))Cinzia&Nunzia: ciao, benritrovate! Un abbraccio.
    *))Cinzia: ciao, piacere di conoscerti, vado a vedere.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...