giovedì 29 settembre 2011

USO ESTERNO…

Sembra quasi impossibile, ma codesta signorina, mi ha dato l’ispirazione per questo post.
Sapete benissimo che, il nostro rapporto, non è che sia dei migliori…ovviamente non per colpa mia, tentativi ce ne sono stati e ce ne sono tuttora parecchi, ma, come si dice, se non c’è feeling, non c’è feeling.
Tutto qui, “pasiensa”.
La sua lunga ed ingiustificata assenza…perché è la verità, non crediate alla storia del trasloco, non è vero niente (tanto casino per disegnar un’aiuoletta e scrivere due cartellini!), mi aveva, purtroppo, illuso che qualcuno le avesse impedito di accedere ancora al computer, almeno per decenza, ma mi sbagliavo.
Eppure, da non credere, proprio lei, in uno dei suoi soliti brillanti commenti, mi ha aiutata.
Quando si fa un determinato lavoro, di qualsiasi genere, si diventa sufficientemente esperti della materia che si tratta…almeno si spera, no?
Si da anche per scontato, spesso sbagliandosi, che sia lo stesso anche per i tuoi clienti…ma non è così.
Leggere i foglietti illustrativi delle medicine non sempre facilita il consumo.
Anni fa un signore comprò una pomata antiinfiammatoria per la schiena della moglie…carino no?
Peccato che le fece venire una broncopolmonite perché, essendoci scritto uso esterno, gliela spalmava fuori in giardino…a gennaio.
Giuro.
Un’altra, dovendo mettere degli ovuli vaginali, venne in farmacia lamentandosi perché: ”Sì, insomma, sono troppo grossi, non ce la faccio mica ad ingoiarli!!”
Per non parlare delle facce inorridite quando mostri loro una lavanda.
Mah, il mondo è bello perché è vario giusto?
Un’estate una signora, molto presa nel ruolo del “io so tutto”, mi disse che, ogni tanto, dava alla figlia una pastiglia di antibiotico…così.
Il mal di gola non le passava mai, eh? Però le aumentava le difese immunitarie.
Ed è anche totalmente inutile provare a spiegare loro che è la cosa peggiore che si possa fare, perché non è vero…tu che cacchio ne sai, no?
Alla prova di Tecnica all’Esame di Stato, ad un mio compagno di corso, capitarono proprio degli ovuli vaginali da preparare…mega sfiga e tutti felicissimi che  toccarono a lui!
Bè, nella compilazione dell’etichetta, sapete cosa scrisse??
Uso Esternoooooo!!!
Non ho mai saputo dove andò a lavorare…se lo scopro ve lo dico, eh?

Per la cronaca, questi biscottini li ho scopiazzati da qua…non è per niente facile come ti fa credere, proprio “gniente”…come cazzo si fa a sovrapporre le striscioline bianche e marroni per far venire quei belin di quadrotti??!!!!!


30 commenti:

  1. volevo fare anche io quei biscotti ma quando mi vedono lavorare con i coltelli tagliando striscioline con il ghigno sadico di quando ho un bisturi in mano si mettono paura tutti e resto in casa da sola...chissà perchè eppure sono così buooona. ilt ipo degli ovuli immagino che sia diventato il vicino di casa della signora che ha avuto la broncopolmonite e forse è anche amico intimo della suddetta signora. E stasera prima di andare a dormire come bon bon sul comodino metto due ovuli. Bacioni

    RispondiElimina
  2. Anche la mia farmacista si sarà fatta delle crasse risate quando invece di darle il dito per controllare glicemia e colesterolo le ho dato il braccio! ;)))

    RispondiElimina
  3. Cara Tinny, mi hai ftto sorridere, carinissimo post, i biscotti sono bellissimi, ma mi lascia così l'uso dei coltelli io e loro siamo nemici di vecchia data, lui cerca di attentare in continuazione alla mia vita e puntualmente mi ferisce di brutto. ma non è detto che non ci provi. baci

    RispondiElimina
  4. L'altro giorno ti ho pensata. Sono stata in farmacia per risolvere, almeno spero, una caduta di capelli che di questa portata non avevo mai visto! La dr.ssa mi ha consigliato questo, quello e quell'altro prodotto e ho pensato:"chissa se chiedevo prima a Francy?"
    E vabbè...spero che funzioni...perche bere quelle fialette della V...all'aminexil non è che mi garba tanto! AhhhhAhhhh
    Comunque biscottini fantastici!
    Baci
    Pierluigi Collina
    opss... Marcella

    RispondiElimina
  5. mica ho capito se l'inizio del tuo post è ironico o è una dichiarazione di guerra... rimarrò col dubbio
    mi piace leggere delle tue disavventure ^_^
    ricettina perfetta, persino nei quadratini!!

    buona giornata

    vale

    RispondiElimina
  6. Beh però ti son riusciti bene...un bacione

    RispondiElimina
  7. Che ridere! L'ignoranza sta aumentando, è imtorno a noi, ci fagociterà prima o poi!
    Buoni questi biscottini, hai vistoche ci sei riuscita? bacini ciccina!

    RispondiElimina
  8. ha ha ha! mi sei mancata mitica Tynnina! un libro no è?! i biscotti sono perfetti! baciuzzi :XX

    RispondiElimina
  9. E non dimentichiamoci di omaggiare ogni tanto le foto perfette dell'Ing. Ciccio!

    RispondiElimina
  10. *))Stefania: maneggiare i coltelli è un'arte, se i tuoi non capiscono che anche la faccia da matta fa parte dell'ispirazione...Gli ovuli sul comodino sono il toccasana per un buon riposo notturno, bravissima!
    *))Stefania: non sei la sola, tranquilla!
    *))Il cucchiaio magico: io con loro ho sempre avuto feeling...poi, magari, domani, mi affetto la falangina, eh? Un saluto e grazie.
    *))Pierluigi:...il mio consiglio è: beviti le fiale ed appiccicati le pastiglie di integratore in testa, il risultato sarà decisamente migliore! P.S. le pastiglie sono più efficaci. Un bacione.
    *))Vale:...chissà? Nessuna dichiarazione di guerra, tranquilla! Un abbraccio.
    *))Anna Lisa: sono molto buoni, ma potevano essere più carini, dai! Un abbraccio.
    *))Ciccia: proprio vero, purtroppo. Grazie, li voglio rifare, è una questione di principio, devono venire meglio...almeno un pò! Un bacione!
    *))Soniuz: ti penso carissima. Un libro no, perchè non ho un nome conosciuto e NON conosco persone conosciute!...Un bacioneeee!
    *))Zucco: il Ciccio è sempre lodato ed apprezzato. Bacino.

    RispondiElimina
  11. La tua collega mi ha spillato ben 38 euro per le fiale!!!! Ha giocato sulla mia vanità dicendo che solo gli integratori non bastavno!!!!!!
    In più per 11 euro ho portato a casa uno shampoo che non lava e che puzza di piedi!!!
    Mi copravo una parrucca era meglio!

    RispondiElimina
  12. Tinny sei incredibile! Sei allegrissima e simpaticissima. Leggerti è sempre una gioia!!!!
    I biscottini a scacchiera? Non li ho mai fatti, secondo me è più semplice fare scacco matto!
    A te sono riusciti benissimo e quella sciarpettina è un amore, vuol dire che col freddo posso portare fuori i biscotti? Quindi sono anche per uso esterno????

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  13. Ciccia cara (l'approccio morbido non te l'aspettavi, eh? Beh, non abituarti, è solo per "spiazzarti" un po'; chissà che tu un giorno possa divenatare meno perfida!) dicevo: ciccia cara, mi spiace davvero tanto se col mio "rientro" ho rovinato i tuoi piani! Pasiensa, bisogna pur convivere con i propri fallimenti e disillusioni.
    Quanto alle tue storielle... queste cose te le sei inventate, VERO???
    Come puoi pensare che noi, personcine ragionanti con tutte le nostre rotelline belle a posto, si possa credere ad una sola parola di quel che racconti! Ci vuole una bella faccia, altroché! D'altra parte... che ci si può aspettare da una che mette la sciarpina ai biscotti???

    RispondiElimina
  14. Che buoni questi biscottini!Bravissima,carina!Un bacione!

    RispondiElimina
  15. Ohhhhhh ....ero venuta a ringraziarti del tuo commento e mi tocca leggere queste cose?Mi dispiace tanto e vorrei non averle lette.
    Non essere severa con te stessa,i biscotti ti sono venuti benissimo e sono belli oltre che buoni.
    Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
  16. I biscotti sono proprio belli.....ma le storielli....oh che ridere mi hai fatto. Dimmi che ti sei inventata quella del marito che spalmava la crema alla moglie in giardino......non è possibile che sia vero!

    RispondiElimina
  17. Piacere di conoscerti, una buona domenica, Flavia

    RispondiElimina
  18. risate crasse anche per me!
    Sai, tempo fa la nonna di un'amica, mi racconto che "ai suoi tempi" (era del 1905)un signore che aveva già quattro figli andò dal farmacista per farsi consigliare un qualcosa di anticencezionale, questo gli diede dei profilattici e.. dopo qualche mese il signore furibondo tornò dal farmacista lamentanto un imbroglio: la moglie era incinta del quinto figlio! Ma daltronde, che ci si può fare se mangiandoli non hanno sortito l'effetto?? USO ESTERNO, appunto!
    E devo dire che con i coltelli te lacavi a meraviglia, cara Speziale, un abbraccione :)

    RispondiElimina
  19. *))Marcella: ma no dai, non è la vanità, è che anche se è la stagione, quando vedi più capelli che cadono, ti preoccupi sempre un pò!
    *))Giovanna: grazie troppo buona! I biscotti sono ad uso esterno, assolutamente. Ho cercato anche un cappellino, ma non l'avevo, mannaggia! Un abbraccio.
    *))Fausta: oh carissima, che piacere leggerti, ne? Io racconto sempre un sacco di balle, è il mio lavoro...anche sopportare persone moleste fa sempre parte del mio lavoro. La sciarpa ai biscottini non l'ho messa io...
    *))Lenia: grazie, un bacione.
    *))Mariabianca: non sono venuti come dovevano, ma sono molto buoni, questo si! Un abbraccio.
    *))Meris: ciao carissima. Purtroppo è vero, sembra assurdo, ma ti garantisco che ne sentiamo fin peggio! Un abbraccio.
    *))EliFla: piacere mio!
    *))Cinzia: non mi stupisco, purtroppo! Eh si che erano altri tempi, ma succedono ancora adesso! Grazie cara, un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Tinny, questa te la devo perché è fresca di stamtattina. La mia collega mi racconta che da quando il suo ciclo ha cominciato a fare le bizze pre-menopausa, la dottoressa le ha prescritto dei "mini-ovuli vaginali" Ma la mia collega lamentava una certa difficoltà nell'uso, e allora la dottoressa: Non c'è problema signora, li può assumere anche per via orale.... O___° !!!
    RIsate crasse anche stavolta!

    RispondiElimina
  21. Cara Tinny, sono davvero felice di avere scoperto il tuo blog transitando da quello di Faustina che sposerei immantinente se fossi un uomo (ma anche no, eppoi tanto lei non mi vuole!), e mi sono arrotolata per terra. Certi piccoli chiamiamoli quiproquo capitano anche in altri settori....prova a vivere qualche mese in un'agenzia di viaggi. Te lo garantisce una che alla domanda "che tipo di pensione vuole, mezza, completa..." - si è sentita rispondere: "mah, faccia lei, io c'ho la minima!. Non è una barzelletta. Ti seguo da ora in poi. Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  22. Troppo forte! La storia di ingoiare gli ovuli poi....ma i tuoi biscotti sono SUBLIMI, non te lamentà tu che li puoi pure mangiare!! Bacio SILVIA

    RispondiElimina
  23. Queste storie con mia sorella, che come ti dicevo è farmacista pure lei, sono all'ordine del giorno ...però lei si incavola da morire, non vede il lato comico....sempre più nevrotica!
    I tuoi biscotti sono uno sballo da professionista della scacchiera! un bacio

    RispondiElimina
  24. buongiorno cara Tinny, è come un balsamo il tuo post lo sai, è vero ne succedono di tutti i colori sul posto di lavoro in una farmacia poi , e a parte questo i biscottini che hai fatto sono riusciti come dovevano, che te lamenti...bacioni

    RispondiElimina
  25. Tinny...non deludermi! Sto aspettando qualche commento piccante su quel blog di quella "tipa"...un pò strana, sai quella che ha fatto quel dolce che lei ha chiamato "brioscia col tuppo"...con il tuppo... ma pensa te! Dai dai Tinny...inventa qualcosa.

    RispondiElimina
  26. Difficult with all text, but I try Google-translations (they are not very good).Thanks for following my photos! Greetings from Norway

    RispondiElimina
  27. Ho lasciato un commento sul blog di Fausta, sotto al tuo! Ma secondo te la Fausta si offenderà? Spero di no

    RispondiElimina
  28. *))Cinzia: scherzi a parte UN tipo è somministrabile per os...gli altri NO! Quelli a base di fermenti lattici sono più grossi di una noce...!!
    *))Patty: piacere di conoscerti, sorvolo sui complimenti alla "Faustina"...
    *))Silvia: grazie, sei sempre gentilissima! Un abbraccio.
    *))Elena: la capisco benissimo, salutamela!
    *))Monica: troppo buona, come sempre. Un bacione.
    *))Meris:...fatto!
    *))Marias: thanks to you, you're very good, see you soon!
    *))RiMeris: la Fausta ha un pessimo carattere, è cosa risaputa...prenderemo provvedimenti....Un bacioneeee!!!

    RispondiElimina
  29. provvedimenti? Oh yes! La prenderemo a sberlotte... e dio sa quanto ne ha bisogno!
    Ma che mi son bevuta il cervello???
    Già si sa, a forza di andare con gli zoppi...
    TRANQUILLA Meris!!!

    RispondiElimina
  30. complimenti per la ricetta che ti è riuscita proprio bene,ma non sottovalutiamo i tuoi racconti sulle "disavventure lavorative" ehehehe un bacione

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...