domenica 22 gennaio 2012

UNA BELLA CROSTATA DI CAC......AO...

Ohhhh, che bello menarla che le crostate non ti vengono un granchè per colpa del tegame…non tua.
Le fai, cerchi di assembrarle…smadonni perché il più delle volte non riesci a levarle, le fai cadere, te la bossi perché, diciamocelo, nessuno lo sa se ti si spatascia tutta per terra tranne quella fettina lì che fotografi come fosse una star di Hollywood, no?
Il blog è finzione? Realtà? Tutt’e due credo.
Il mio è una gran finzione.
Non è vero niente!!!
Io non faccio niente!!!
I biscottiddi???
Ma me li spedisce la Faustidda ed io li postooooo, non lo avevate capito??!!
Ma i miei farmaci?? Ahhhhhh, eccoli…
Scherzi a parte, spesso ce la bossiamo, no??
Il dolce è squisito, ma tu ti inciampi nel cane, fai volar il tegame e quindi???
Non è che si abbia tutto ‘sto tempo a disposizione.
Conosco una ragazza fantastica che, sul serio, posta solo quello che viene alla perfezione…torna sul pianeta terra mediamente due volte al giorno quando mi sente  e “OMMMMIODDDIOOO!!! Quand’è che riparte la navicella che voglio tornar a casa???!!!!!!”….
Comunque, riprendendo il filo, qualche crostata fa, la menavo sul fatto che se avessi avuto il tegame giusto, quello per le crostate, non avrei avuto tutti gli incidenti soliti di noi straprincipianti.
Bene…
Il tegame arrivò ed io lo inaugurai…
Tegame poco imburrato, tegame scalognato diceva il saggio…ma com’è che ‘sto saggio lo conosco solo io???
Domenica ho fatto questa crostata, praticamente inventata…il risultato? Mmmmm.
Non zo…Zi, lo zo…..3-----------.
Allora, ho messo troppo burro perché con le noci e le nocciole strafrullate, già di loro rilasciano parecchio olio. Il cacao pure.
Dovevo metterci meno burro.
Inauguro il mio super tegame, quello col culo semovibile…peccato che si è attaccato tutto e non semovibilava una m….chia.
Chiedo consiglio all’Oracolo Faustidda…il tegame, insegnano i pasticceri, non andrebbe neanche imburrato…Ahahahahahah, allora il mio è bastardo, un burlone…o, semplicemente, è uno che si affeziona e non ti vuol lasciar più.
La crostata si è staccata, putrellandola contro il marmo, picchiando ogni cm fino a farla staccare.



La marmellata di mirtilli come non averla messa…non si sente nemmeno un po’.
Sa solo di burro….
Vabbè…
Non è che mi faccia piacere scrivere tutte ‘ste tragedione, no, no, ma mi sembrava anche giusto che una superchef, strapasticcera che ha insegnato le tecniche…o tenniche che va tanto di moda, a tutti i vips, una volta tanto, mostrasse il suo lato umano…
Questa splendida crostata di cac….ao…vuole essere un omaggio a chi, come me, spesso fa solo dei gran casini, ma cerca di rimediare…
Portate tanta bella pasiensa ragazze, dopo tutto io vendo supposte…



Credo che smetterò di prendere i farmaci per la Sindrome della Faustidda…”c’ho” proprio bisogno di una bella ricaduta!
Alla prossima…

INGREDIENTI:

Ma per favore, su!


47 commenti:

  1. Sei una forza :)
    Io uno stampo per crostate con fondo semovibile ce l'ho ma non ho il coraggio di usarlo. Già me lo vedo col fondo che si solleva quando tiro via la crostata dal forno e la spatascio in terra!!!
    Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti direi di usare le dovute precauzioni...se proprio decidi di usarlo...

      Elimina
  2. Eppure l'aspetto non è male...se poi ci sono noci e nocciole...direi che è proprio buona!
    La mia nonna diceva sempre che se usi dei buoni ingredienti non può venire male...al massimo brutto, ma sicuramente buono...meditate gente, meditate! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua nonna aveva ragione...peccato che non abbia mai provato a fare questa torta!! Un bacione.

      Elimina
  3. "Inauguro il mio super tegame, quello col culo semovibile…peccato che si è attaccato tutto e non semovibilava una m….chia"
    ti giuro che la mia prima "crostatiera" con fondo amovibile mi ha fatto fare così, proprio come te! Io facevo tutta la toca quando l'ho ricevuta, mostrando a mio marito: guarda qua! oplà, il fondo amovibile!! io ce l'ho!!" Faccio la crostata e appena fredda dico a mio marito:" ecco a cosa serve..guarda: oplà! e il fondo bastardo inamovibile era!!"" mio marito che mi ha sfottuta per due mesi imitando il mio gesto Oplà, ecco qua!"...chi vriògna! nemmeno io l'ho postata quelle, troppa malafigùra era! (non va imburarrata perchè quando raffredda il burro solidifica e non stacchi una cippa! va riscaldato il culetto prima)
    ciccia, pessima giornata per me oggi, ma tu una sonora risata mi strappasti! GRAZIE! baciuzzi a min...a china! :XX

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Soniuzza..."amovibile", lo so, il termine correggiuto è quello...ma comunque, non amovibilava una m...nchia lo stesso!!! Un bacioneee!!

      Elimina
  4. Sei sempre una forza della natura!!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carerrima, troppo buona, un bacione!

      Elimina
  5. ottima idea per dare finalmente vita a quella rubrica che mi frulla in testa da tanto: "l'angolo dello spatascio!", e chi cucina gf spatascia sera e mattina.... se sta veramente in cucina! ;-)

    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Okkei, concordo, perchè non farlo?? Un abbraccio.

      Elimina
  6. L'aspetto non è malvagio...anzi... Io ho lo stesso problema con lo stampo da plumcake che schifo a morte! Inoltre,sarà che sto a dieta, ma credo che il burro non sia mai troppo! Apppppproposito...oltre alle supposte vendi pure quelle pilloline kalocelsnellxls? Me ne mandi una cassa?
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cassa spedita l'ho! Da te ho scritto la posologia...bacini.

      Elimina
  7. fai morire dal ridere... come sempre.

    se posso permettermi sulla crostata... così... all'aspetto.... non è che l'hai semplicemente cotta un po' troppo? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche. Cotta troppo, bordo troppo sottile...mi son dimenticata di scriverlo. Comunque non demordo. Un bacione carissima.

      Elimina
  8. Terapia contro il malumore: passare spesso dal sito di Tinny, è una garanzia assoluta :)))
    Sei tutte noi; tutte abbiamo guai in cucina, certe volte avvengono cose inspiegabili in procedure fatte migliaia di volte, ma non ne parliamo sul blog.
    Sei genuina, sei grande, come sempre :)))
    Volessi cambiare lavoro io ti proporrei per scrivere libri umoristici, faresti soldi a palate!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciccina sei troppo buona come sempre, con me. Un bacionononononenenenene.

      Elimina
  9. A vederla così non sembra venuta male dai!!!
    Sono incidenti che capitano "a chi lavora", diceva la mia mamma!!!
    Io per non imburrare il fondo, utilizzo la carta da cottura al forno, in fogli singoli (o da rotolo,la trovi al supermercato zona sacchetti, pirofile in alu e imballaggi vari, basta non superare i 250 gradi). E se la pirofila ha il fondo apribile, a fine cottura apro il cerchio per far asciugare bene la torta. A meno che la ricetta preveda di attendere che sia tiepida o completamente fredda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, vedi, io invece non la uso mai la carta forno e mi picchio con le tortiere a cerniera, ho sempre paura di disintegrare il tutto. Ne ho uno ma non l'ho mai usato...vergogna. Un bacioneee.

      Elimina
  10. Ho queste tortiere da parecchio tempo ma rimando ad usarle,non so perchè.
    Inizio leggendo i tuoi post in modo serio e li finisco ridendo (ahi ahi ahi il culo amovibile!!!!).
    Un bacione a te.
    P.S. domani trattami bene la Meris e raccontateci tutto,ma proprio tutto del vostro incontro.Aspetto con trepidazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma aspetta ancora un pò ad usarli, brava, tanto sei bravissima a far tutto. Okkei, la Meris la tratteremo come una regina. Un bacione.

      Elimina
  11. fantastica conservane una FETTINA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la crostata è stata eliminata...alla prossima!!

      Elimina
  12. Ma ti dirò, a me ingolosisce tanto! Arrivo col tè?
    Un bacione grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanna...porta il thè, grazie, così mi depuro e disintossico da questa orribile crostatazza. Un bacione carissima.

      Elimina
  13. ma a chi la racconti???
    Secondo me fai apposta per poter postare con questi titoli ad effetto! Una crostata di cacc... ahò, ma chi ce crede???

    RispondiElimina
  14. Vabbè???!! Che tu ci creda o no è del tutto irrilevante! Ma guarda te se devo star a perdere del tempo a rispondere a certa gente...che si faccia un pò le crostate sue...certa gente...e uffaunpò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perdere tempo? Chissà un po' che cavolo avrai poi da fare...

      Elimina
  15. Se rimani sui 200 o 220 gradi il foglio di cottura non si rompe sotto la torta, al massimo solo la parte sporgente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, sei sempre gentilissima. Proverò con la carta.

      Elimina
  16. io vorrei un 200 grammi circa di ma per favore su !!

    RispondiElimina
  17. Ma certamente signora mia, sono 250...lascio??? Un bacioneeee.

    RispondiElimina
  18. Come sempre mi fai piegare dalla risate e, non ti preoccupare che di casini in cucina ne faccio pure io!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  19. ciao Tinny, era tanto che non passavo a trovarti.
    Sei passata a vedere i miei biscottini per cani???? sicuramente piacerebbero tanto anche a te.
    un grattino
    sabina

    RispondiElimina
  20. Ma come? Io ho scritto un commento l'altro giorno e dov'è? Mica sarà finito anche quello nel putrellone? Beh, comunque la tua crostata è un pò bruciacchiata, ma sembra ottima. Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Fatti viva di là! Io non ne posso più! La Rosario piange a dirotto.....

    RispondiElimina
  22. Questa crostata ha tutta l'aria di essere squisita!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. ma dai, sembra una di quelle belle frolle succulente e burrose...insomma, stile biscotti Walkers, se li conosci.
    in due parole, stra buona.:-)

    RispondiElimina
  24. Ottima ricetta io adoro le crostate:=
    Gio'

    RispondiElimina
  25. Succede sempre così :) fondo amovibile? Nulla ci può per sconfiggere la stronz…ima fatina degli impedimenti in cucina ^_^ l’unica torta che ho buttato (ma era, oltre che bruttissima, immangiabile…anzi tossica quasi più di una esplosione nucleare!) è stata quella sulla cui foto della ricetta ho affermato “e che ci vuole!?” e da lì ho imparato a mettere le mani avanti della serie “vabbè va, ci provo”!
    Baci,
    Tiziana

    RispondiElimina
  26. Sono completamente d'accordo con Elena!Sei grande,cara Tinny!!!Un bacione!

    RispondiElimina
  27. Grazie come sempre, eh? Il tegame col fondo "semovibile" è stato riposto in un cassettone, ma credo che lo risfiderò a duello prossimamente! Credo che sarebbe divertente ogni tanto postare qualche disastro...forse aiuterebbe molto di più, per certi versi, chi cerca trucchi o consigli...da me verrebbe una volta per non venire più, molto probabilmente! Un abbraccio a tutti, siete squisiti!

    RispondiElimina
  28. Sei tremenda povera teglia :)
    Bacioni

    RispondiElimina
  29. Io sono la regina dei casini in cucina!!
    Se ti faccia piacere ho pensato a te per un premio anche se lo hai già ricevuto, non importa, te lo meriti!!

    RispondiElimina
  30. Turista Francy buon fine settimana,un bacione.

    RispondiElimina
  31. ..per fortuna che mio marito dorme sul divano, che quando vengo qui certe volte lo sveglio dal ridere, e allora pensa che sia pazza..!
    Certo quella volta che le amiche mi aspettavano a cena con l'antipasto e davanti alla porta del garage ho catapultato per terra la teglia con la torta salata, nemmeno la fettina Superstar ho potuto portare sigh!

    RispondiElimina
  32. Amo le crostate :)
    Buona domenica.
    Woof, woof,

    Chicco

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...