domenica 1 aprile 2012

ODE AL CICCIO...

Ode al Ciccio.
Mmmm…
Non so che dire…
Ohhhh Ciccio…
Tu che sempre mi sopporti.
Tu che, nonostante gli scazzi, gli ormoni, il capo, i clienti, il parcheggio, il caldo, il freddo, il mal di testa, il mal di stomaco, lo scazzo, la depressione, la pigritudine, la “oggi mi scaverei un buco in giardino e mi ci infilerei dentro!”,  il “Cosa c’hai?” “Ma ti ho detto niente, sono solo un po’ giù!”, il cane che appena ti siedi sul divano, va sulla porta e tu, sprofondata nella tua vestagliozza “Vuole uscire Ciccio!”, ti ama come il primo giorno (forse sarebbe meglio qualche giorno un po’ più in là!), da quando hai ricominciato a lavorare il sabato, ti prepara cenette squisite a sorpresa, ti fa trovare tutto fatto.
Tu non devi far altro che dire che hai prenotato un tavolo perché sei estremamente simpatica, vai su in bagno a svolgere quel minimo di pratica igienica ti consenta di avere rapporti sociali (ma non è vero, su!), indossi il tuo bel pigia mozzo, la tua vestagliozza di pile che, nelle notti estive di caldo fotonico, rimpiangi come la cosa più preziosa del mondo perduta….dov’ero??
Ah, sì, tu non devi far altro che sederti sul tuo sgabellozzo, berti il tuo gottino di vino rosso ed aspettare che lui ti serva.
Pam! Spettacolo!
Ma allora dico io, perché frantumare sempre i cabasisi a questi pover uomini che cercano di sopravvivere alle nostre tempeste ormonali ecc, ecc?
Ode al Ciccio…
Che mi ha messo pure l’aria condizionata che così quest’estate non gli fracasserò la m…inchia con “Ciccio, ma che czzzzzzzo di caldo fa in questa casa??  Non ce la faccio a reggerlo, non ne posso più!”
Ode al Ciccio che “D’accordo te lo regalo il lettino per far pilates, ma poi lo usi, ne??”
E tu “Se ti dico di sì!”
Oh!
Ode al Ciccio…
L’uomo più perfetto che io conosca, per il 97% almeno, ma che per quel restante 3 ti fa talmente tanto girare los cogliones…
Ode al Ciccio…
Nota dell’autrice: non sono proprio così una menabelini, ne???

TAGLIATELLE AL TONNO FRESCO

INGREDIENTI
1 fetta di tonno spessa 2 dita
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
1/2 scatola di polpa di pomodoro
peperoncino (siciliano!)
olive taggiasche
origano (siciliano!)
vino bianco



Mettere il tonno in acqua e sale per 1 ora. Far soffriggere l'aglio nell'olio levandolo non appena imbiondisce. Aggiungere il peperoncino secondo gusto e la polpa di pomodoro lasciando cuocere a fuoco basso per 10 minuti.
In una padella a parte far andare in un pò di olio il tonno tolto dall'acqua e sale e tagliato a dadini. Quando è quasi cotto sfumare con un pò di vino bianco. Quando il vino è evaporato aggiungere il tonno al sugo di pomodoro, le olive taggiasche e origano a piacere.
E il risultato eccolo qua!




33 commenti:

  1. Evviva il Ciccio!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. da quello che scrivi l'ode è da parte di tutte le donne in coro!! ma le foto le fa pure lui?? bellissima ricetta ciccina e bacetti amorosi -X

    RispondiElimina
  3. Per caso il tuo Ciccio verrà venduto all'asta? Perchè se così fosse mi prenoterei immediatamente per averlo! W il tuo Ciccio. E che dire della ricetta.....stupenda!
    PS - Ma sul serio pulisce pure?

    RispondiElimina
  4. vorrei stendere una lancia iun favore del ciccio: anche tu, come me sei possidente di una ricchissima vestaglia di pile, magari di 1 o 2 tagli più grandi che fa più sexy e giri per casa con quella???? Quale uomo potrebbe resistere, suuuu! belle queste tagliatelle...c'hanno un sughino appetitoso-oso!

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono queste tagliatelle ma l'ode al Ciccio mi piace di più!!!!!!!!!Quasi quasi te la frego perchè il Ciccio ce l'ho anch'io...il mio sullo stato famiglia ha 3 donne(disordinate)un cane un gatto e un coniglietto...si meriterebbe un'ode!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Beato il Ciccio perché non sa quel che fa :))

    RispondiElimina
  7. Ode al Ciccio sì ma posso concludere con un'ode alla tagliatella che fortunato il cicco si sarà gustata in tutta la sua bontà? Oh yessssssssssssssss ^_^ Un bacione, buona settimana Ciccia ;)

    RispondiElimina
  8. Eh si cosa non si farebbe con i nostri cari "Ciccio", che tanto sono adorabili quando si impegnano e ci fanno dimenticare "quel 3%"..????
    Pasta golosa col tonno fresco, io l'ho mangiato solo nei sushi e non ho mai provato a cucinarlo sebbene sia uno dei pochi pesci che mangio volentieri! devo provarlo!
    buona settimana!!

    RispondiElimina
  9. Magico Ciccio... non è che tiene corsi? Potresti proporglielo come secondo lavoro....sicuramente avrebbe parecchi iscritti...uno lo mando da Pc! baci
    Sulla sua pasta non dico niente, sarebbe superfluo, tutte ormai conosciamo le sue opere!!

    RispondiElimina
  10. Ok, ok, ma se fa tutto questo per te vuol dire che ne vale la pena!!!!!

    RispondiElimina
  11. Ma che fortunato il Ciccio a papparsi una meraviglia di piatto così!!!

    RispondiElimina
  12. Beata te e beato lui!Che bella coppia!La pasta sembra ottima!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  13. Ode al Ciccio, ode alla Tinny che ci delizia con i suoi post e ode alla tagliatella! ^-^
    Un bacione carissima!

    RispondiElimina
  14. Bravo Ciccio, continua così! Intanto assaggio una forchettata della tua pasta...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non esagerare, se no ci crede e si siede sugli allori :-)

      ma la pasta buonissima al tonno fresco l'hai fatta tu o lui :-P

      Elimina
  15. Muhahhahahahahahahahahahaha Ode, ode, ode *__*
    p.s. sembri mia “sorella gemella di sfracassitudine” al povero ciccio (che nel mio caso è giggio!)
    Baci e abbracci, lodi e meraviglie,
    Tiziana :)

    RispondiElimina
  16. ... ode al Ciccio, certo... soprattutto perché ti deve sopportare! Quanto alla nota dell'autrice: lascialo dire a NOI se sei o no una menabelin!
    Però la pastidda, quella sì, merita davvero. Brava Tinny...
    OPS, che dici? Che non l'hai fatta tu? Ah... mi pareva...

    RispondiElimina
  17. Ciao Tinny, Faustidda è implacabile, ma non lo fa apposta sono sicura, le viene naturale.... sono passata a farti gli auguri, perché riemergo da un periodaccio nel quale non sono più venuta a curiosare su "Pastina...". Spero butti meglio in futuro. Allora auguri, a presto

    RispondiElimina
  18. Ode al Ciccio che uomo fortunato ad averti vicina !!! poi ogni tanto e d'obbligo rompere altrimenti sai che noia :)) mamma mia che bel piatto di pasta sto sbavando!
    Bacioni e cari auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  19. bella mia pure a Pasqua mi fai ridere! ode ai mariti che quando sballiamo sballiamo di brutto! un bacio e buone feste! mony

    RispondiElimina
  20. Buona Pasqua e un bacione da parte mia!!!

    RispondiElimina
  21. Tinny cara, auguro una serena pasqua a te ed al tuo Ciccio.
    Un abbraccio.
    P.S. che buona la pasta con il tonno fresco!!!!

    RispondiElimina
  22. Grazie a tutte ragassuole! Un abbraccio fortissimo e tantissimi auguri...ovviamente tutte tranne una, sia chiaro...che magari fraintende pure...!!!

    RispondiElimina
  23. grazie ciccetta, lo sapevo che in fondo mi vuoi bene...

    RispondiElimina
  24. ..Tinny carissima, sei sempre insuperabile... io non mi azzardo a fare le odi a quel 97 percento del "mio Ciccio" perché guarda, per quel 3 percento alle volte lo caccerei di casa!
    E le tue tagliatelle gluten-free sono quasi (quasi eh!) gustose quanto i nostri reciproci Cicci ;)

    augurissimi, cara a presto!

    RispondiElimina
  25. BUONISSIMA QUESTA PASTA!
    BUONA PASQUA!!!!

    RispondiElimina
  26. Auguri di serena Pasqua a te e i tuoi cari!!

    RispondiElimina
  27. Un bacione fenomeno e tanti cari auguri di buona Pasqua :) Sono stra felice anch'io di averti incrociata ^_^ SMACK

    RispondiElimina
  28. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA A TE E ALLA TUA FAMIGLIA

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...