domenica 13 maggio 2012

MA CHE VERGOGNA!

“Ma che bontà, ma che bontà, ma che cos’è questa robina qua?...Ma che bontà, ma che bontà, ma che cos’è questa robina qua?...Cioccolato svizzero???”
“Eh no, ciccia, guarda…”….
Allora, che io sia una food-blogger mooooolto atipica credo sia ai più ormai mooooooooolto evidente.
Non me la sto a menare più che tanto con le foto…le fa il Ciccio, di corsa, prima di divorare il tutto, sempre o quasi con lo stesso piatto…sempre, o quasi sulla stessa superficie.
Credo di essere l’unica (e non è un vanto, sia chiaro!!) ad aver postato un piatto vuoto, posto poco, una volta alla settimana come se andassi a fare una seduta di fisioterapia, ma di quelle che fanno malissimo, sia chiaro.
Faccio fatica, lo ammetto, ma quando so cosa scrivere mi diverto come una matta.
La realtà è che mi mancano le ricette….ma chissenefrega direte voi??
E se scrivessi solo belinate?
Non se ne accorgerebbe nessuno che poi, poco più sotto non c’è la ricetta??
Chesseproprio ve lo devo dire la cosa che più mi pesa è proprio scrivere la ricetta con la descrizione…e qui credo che ci sia qualcosa che non va, no??
Come mi potrei definire? Una pseudo food-blogger-che preferisce scrivere annedòtti e vi prego di portar attenzione all’accento perché il mio capo li chiama così…forse perché son dotti? Nel senso di colti?...Mah!
Comunque, non voglio divagare.
La ricetta di oggi è molto brutta visivamente, ma assolutamente squisiterrima.
La cottura è estremamente lunga, ma merita davvero.
Il segreto sono i fagioli neri, cucinati alla brasiliana con le costine di maiale e vari gusti.
Le dosi sono soggettive.
Per chi, come me, soffre della sindrome (un’altraaaa?????) della Guerra del Golfo (del Tigullio!), i quantitativi saranno abnormi…che però, se proprio ve lo devo dire, non  è che ne avanzi poi molto, ne??
Comunque:

250 g di fagioli neri
300 g vitellone tagliato a pezzotti
300 g di maiale tagliato a pezzotti
2 salamini
2 costine di maiale
Acqua q.b.
Aglio a piacere, alloro a piacere, rosmarino a piacere, sale e pepe a piacere….!!!

Il giorno prima mettete a bagno i fagioli in molta acqua.
Il giorno dopo (eheheheh, ma allora!!) in una bella padellozza grande mettete olio, aglio, rosmarino ed alloro tritati fini, aggiungete le costine e fatele rosolare molto bene.
Aggiungete i fagioli, scolati e risciacquati e fate andare per un decina di minuti.
Aggiungete il resto e fate rosolare a fuoco alto.
Salate, pepate.



Quando la carne avrà preso un bel colore, aggiungete l’acqua tiepida fino a coprire bene il tutto e fate andare rimescolando ogni tanto.
Quando avrà preso un bel bollore, abbassate leggermente e coprite per una decina di minuti.
Levate il coperchio e cuocete sempre rimescolando ed aggiungendo liquido finchè i fagioli non saranno belli morbidi e la carne delle costina non si staccherà dall’ossetto.
Aggiustate di sale.
Il risultato è questo supercremoso stufato, bruttissimo da vedersi, ma assolutamente squisito.
…E se ve lo dice una food-blogger come me…
Ma che bontà, ma che bontà, ma che cos’è questa robina qua….
Alla prossima.



36 commenti:

  1. Molto appetitosa. Da fare! Ciao!

    RispondiElimina
  2. Io sono impedita a postare...così di mio, e mi piacerebbe non esserlo.Questo comunque è un secondo gustosissimo!Ciao, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza offesa, ma credo che non esista persona più impedita di me!! Grazie, ciao a te!

      Elimina
  3. ommioddìo... ora te la tiri anche citando Mina...
    E se proprio la devo dire tutta non so neanche cos'abbia di brutto questa ricetta; ecco l'ho detto! Aggiungo che se la carne mi piacesse quanto piace a te potrei iniziare ad avere la Sindrome della Tinnydda... ed ho detto anche questo.
    Quanto ai dotti del Dott. secondo me lui pensa siano quelli urinari o magari, visto come inizia la parola, quelli di altro genere. E così il cerchio si chiude (ma che bontà...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che me la tiro, dai! I dotti del dott portano proprio li...un po' più in giù...ecco, proprio li.
      Grazie Faustidda, solo tu puoi causare una sindrome incurabile!

      Elimina
  4. A te mancano le ricette, a me mancano le "belinate"! Mi piglia il blocco pisicologgggico. Scriviamo i post in società? Con la carne casco male, mi dura fatica mandarla giù, ma coi fagioli mi rifaccio il doppio :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, fatti consigliare dal tuo farmacista un integratore di belinate...assolutamente, migliora la giornata! Un abbraccio!

      Elimina
  5. Conosco benissimo il gusto di questo piatto e mi è venuta l'acquolina al solo vedere la foto.
    Bravissima!E grazie della ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero squisito....lo mangerei sempre! Un abbraccio.

      Elimina
  6. Aspetto la domenica sera per poter leggere i tuoi post, ricetta compresa!!! Quindi per favore continua così a scrivere "belinate" con ottime ricette come questa alla fine!!!
    Bacioni
    Carlidda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che carina che sei...son commossa, carissima. Grazie...un megabacione!

      Elimina
  7. noi ch eti leggiamo siamo proprio contente così.
    anzi, se posti poco ancora meglio, io non riesco a stare dietro a niente e mi dispiace di perdermi il 90% dei blog che seguo. almeno con te ne perdo solo qualcuno.
    e gli altri sono divertimento puro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo valutato questo punto di vista. Grazie carissima, un abbraccio.

      Elimina
  8. Ricordati: poche ma buone!
    Sai che ogni volta che vedevo, da piccola, i film "western" di Bud Spencer e Terence Hill mi veniva una voglia matta di fagioli?
    Ecco ora mi hai fatto venire voglia pure tu!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhh mamma mia, adoravo i loro films...e quei piattoni di fagioli! Un abbraccio.

      Elimina
  9. ahahahhh!! anche io una volta ho postato un piatto vuoto....giuro!!!!!! e anche sporco del sughetto che aveva lasciato il pollo cotto nella tajine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno voi ve lo siete mangiato...il mio è finito bel bello nella rumenta!...Moooolto diverso...!!!

      Elimina
  10. Un piatto ricchissimo di sapori!Brava,carissima Tinny!Buona settimana!

    RispondiElimina
  11. hahahha l'avevo capito che dietro lo schermino delle fotocamera usa e getta c'era il ciccio!! ma la ricetta tu la facesti e non ti ci vedo che mangi tutta sta roba...ma ti credo dai ;-) a me piacerebbe di sicuro e pure la scarpetta con le pietre ci farei :-)) per il resto vorrei davvero che lasciassi il mondo com'è :-) cucina quello che vuoi ma postalo perchè anche nelle descrizioni sei un piscio! bacionzoli :-XX

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Soniuzza! Mangiato tutto lo ebbi...non hai idea di quanto riesca a mangiare...bacini.

      Elimina
  12. Certo che con il cioccolato svizzero mi hai depistato...arrivata a leggere la ricetta ho avuto un sussulto...ma come mi mette i fagioli neri nel cioccolato??? E siccome sono fuori di testa, vorrei aggiunto a quest'ora, ma non è vero sono distratta sempre...,mi sono riletta dall'inizio .....
    Pensavo ad un Mont Blanc di cioccolato purooo...
    Ma mi adeguo, non sono vegetariana e ci credo che sia buono... non ho proprio dubbi... aspetto la prossima ricetta e anche il prossimo dei tuoi racconti sgarsolini!!!
    un bacione forte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh...la canzone mi è venuta in mente pensando a quella robina là...un abbraccio carissima.

      Elimina
  13. Sono " morta " dalle risate (peccato che non le puoi sentire).....ma come ti viene in mente il cioccolato svizzero!!!!!
    Sei UNICA!!!!!
    Ti abbraccio e ti ringrazio per le belle risate che mi fai fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te, grazie mille Mariabianca!

      Elimina
  14. Pure io stavo già sbavando al pensiero di un dolce cioccolatoso...
    eh si mi hai colta di sorpresa stavolta - come sempre - e una bella risata ci voleva proprio!!
    Non ti preoccupare, che se una volta manca la ricetta non ti toglierà nessuno la carica di food-blogger! ;-)

    Sarebbe tragico invece se ci facessi mancare le risate !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusti giusto la prox settimana credo che la ricettuzza mancherà! Un abbraccio, grazie come sempre!

      Elimina
  15. Ma com'è che ti avevo svista?!sei troppo forte alla prossima!!besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che ti sei persa molto, ne?? Grazie, piacere di conoscerti!

      Elimina
  16. Hai fatto una cosa grassa????
    Ma cosa ti succede?
    A dieta devi stare perchè da me devi ingrassare!!!!
    baci ciccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Cicciola che ingrasserò anche e soprattutto da te! Bacioniiiii...

      Elimina
  17. ma sai che mi hai dato un'idea su cosa farci con dei fagioli neri che ho...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. ma guarda che qui stiamo tutti ad aspettare quello che scrivi! quindi perchè ti fai problemi??il blog è tuo e te lo gestisci come ti pare, anche perchè se ti diverti tu, ti assicuro che ci divertiamo anche noi! scrivi di annedotti (come dice il tuo capo) che prima o poi ne verrà fuori qualcosa di bìmolto bello...(già sai)

    RispondiElimina
  19. sì sei una blogger atipica perchè oltre le ricette scrivi storie e aneddoti dottissimi e soprattutto divertenti da leggere e immaginare; vuoi mettere cucinare con un bel sorriso stampato in faccia. C'è una bella diferenza! no? dottissima dottoressa baci grandi e buon we. mony

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...